Top
Lussino: la scoperta di un'amica

Con la vacanza sull’isola di Lussino ho giocato al rischia tutto. Poteva andare male e c’era la possibilità di trascorrere giornate infernali e rovinare un’amicizia che stava nascendo. Ma poteva andare anche bene, come è successo a me.
Andiamo con ordine: l’estate rischiava di prendere una brutta piega e per motivi famigliari era già deciso che mio marito Luca avrebbe saltato a piè pari la vacanza. Stavo per disdire l’appartamento, quando un provvidenziale pranzo tra amici mi ha salvato letteralmente le ferie: parlando con la nostra coppia di amici Laura e Riccardo, è saltato fuori che nemmeno loro avevano nulla in programma e Laura era quasi rassegnata a non vedere il mare. Quasi per scherzo, l’abbiamo buttata lì: “ma se andassimo noi due?”. Al tempo ci conoscevamo abbastanza poco, forse eravamo uscite insieme cinque o sei volte. Non ci siamo fatte scoraggiare da questo piccolo particolare e alla fine siamo partite: destinazione Lussino, settimana di ferragosto.

Abbiamo fatto tutto il tragitto in auto, dove io ho assunto il ruolo di co-navigatore, a supporto di quello sullo smartphone. Siamo state talmente brave da riuscire a non pagare nemmeno la vignetta Slovena, prendendo un giro che in mille anni non potremmo ritrovare. Mi ero stampata delle indicazioni scritte meticolosamente da un blogger, con tanto di foto del percorso, e tenevo tutto sotto controllo. Poco dopo aver passato il confine, ci siamo accorte che, rispetto all’articolo, la viabilità era stata modificata. Quindi alla fine siamo dovute andare un po’ “a naso”, ma ce l’abbiamo fatta, eccome!

Lussino: la scoperta di un'amica

Lussino, passeggiata lungomare. Uno dei primi scenari che ci siamo trovate davanti il giorno del nostro arrivo

L’appartamento si trovava quasi in centro a Lussinpiccolo ed era bellissimo, spazioso, dotato di tutto e con tanto di parcheggio privato, nonché di aria condizionata. La proprietaria, di una gentilezza unica, ci ha dato -in perfetto italiano- tutte le indicazioni per raggiungere comodamente il centro ed alcune belle spiagge a piedi. Con questi ottimi presupposti è cominciata la nostra vacanza, che ci ha regalato giornate stupende e lasciato ricordi meravigliosi.

Se sei indeciso tra partire o meno, tu, nel dubbio,
parti sempre.

Ogni giorno decidevamo un itinerario, sveglia naturale tra le 6.00 e le 6.30 e via! Sfruttavamo tutte le ore di sole possibile per esplorare l’isola e trovare luoghi sempre diversi dove poterci ritagliare un angolo di spiaggia riservato. Nonostante fosse altissima stagione, applicando quella che io chiamo “la regola del pigro”, siamo sempre riuscite nel nostro intento di starcene per i fatti nostri.

La regola del pigro è molto semplice: più devi fare fatica per raggiungere un dato luogo, meno gente ci troverai. A questa, quando necessario, ne applicavamo una seconda, ancor più semplice: se arrivava qualcuno nel nostro angolo e si piazzava a pochi metri da noi, ce ne andavamo. Con questi due trucchetti siamo riuscite ad avere il nostro spazio privato ogni singolo giorno della nostra vacanza.

Spiaggia di Valdarke, Lussinpiccolo. A 10 minuti di cammino dal nostro appartamento

A Lussino è bellissimo spostarsi principalmente a piedi e ci sono anche diverse piste ciclabili che costeggiano il mare e vale la pena percorrere. Anche la zona intorno all’aeroporto è costellata di spiagge molto belle e poco frequentate.

L’unico giorno di maltempo dell’intera settimana lo abbiamo dedicato ad un rigenerante massaggio Thai, con un bel riposino a seguire. Quando il sole è tornato, ci ha trovate belle cariche e pronte per una nuova esplorazione.
La vacanza su quest’isola mi ha fatto conoscere luoghi bellissimi e provare esperienze indimenticabili. Come il giorno che abbiamo nuotato insieme dove non si tocca, o quando, mentre eravamo in giro in bicicletta, Laura mi ha detto: “va bene tutto, ma non chiedermi di tornare indietro”.

Ma più importante di ogni altra cosa, ho conosciuto una persona speciale, la compagna di viaggio perfetta, con la quale in sette giorni ho vissuto tante avventure diverse e divertenti, senza un singolo momento di fastidio, noia o disappunto. Grazie Laura, è stato tutto bellissimo e TU sei stata la parte più bella della vacanza, che rifarei mille e più mille volte ancora. Potevamo scoprire di esserci antipatiche, invece siamo tornate da amiche o

Scorcio da una delle piste ciclabili che si possono trovare a Lussino


Lussino: la scoperta di un'amica

Livello di “immersione” standard per Laura


Selfie in una spiaggia isolata nei pressi dell’aeroporto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti ho invogliato a visitare la splendida Croazia? Mi auguro di sì, perché merita davvero! Per saperne di più, non esitare a contattarmi.

Se ti è piaciuto, condividi!

Viaggiatrice per passione

Comments:

  • Laura

    24 Marzo 2020

    Consiglio a tutti, almeno una volta nella vita, di andare a Lussino.
    È stata una vacanza splendida, sei immerso nella natura e riesci a godere di ogni singolo dettaglio che ti offre.
    Ho trovato un’amica speciale e una fantastica compagna di viaggio.

    reply...

post a comment