Top

Punta Cana è una splendida località di mare in Repubblica Dominicana, non a caso la più visitata del Paese a livello mondiale.

È servita da un aeroporto dove atterrano frequenti voli di linea e non distante da La Romana (circa 1 ora e 20 minuti di trasferimento), per chi proprio non vuole rinunciare al volo diretto. Il color turchese che ho potuto ammirare qui, non l’ ho visto in nessun altro luogo di quest’ isola, un autentico spettacolo. Sabbia bianchissima e palme onnipresenti, proprio come ci si aspetta da una meta caraibica.

Tutte le carte in regola, quindi, con un ulteriore plus: i villaggi sono molto belli e ben curati, offrono tutti i servizi degni di strutture a 4 e 5 stelle, sono puliti e si mangia bene. Fin qui tutto dovuto, dirà l’ospite pagante, ma la parte davvero interessante è il prezzo: a fronte di una qualità spesso superiore rispetto ad altri resort in Dominicana, qui si spende mediamente meno.

Giusto per dare un’ idea di quale sia lo standard, queste immagini sono di due diversi villaggi-tipo che ho visitato, con prezzi assolutamente in media per la zona.

Nonostante quanto sopra esposto, l’ italiano più difficilmente opta per Punta Cana rispetto ad altri viaggiatori europeri.

I motivi a mio avviso sono essenzialmente due.

La prima cosa che scoraggia il turista italiano è che Punta Cana non affaccia sul mare dei Caraibi, ma sull’ Oceano Atlantico. Quando puntualizzo questa cosa, ho constatato che le persone perdono subito interesse. Eppure non ci sono squali, né onde alte tre metri. Forse è la parola “oceano” ad evocare nell’immaginario collettivo mare mosso, vento e acqua fredda.

Effettivamente il mare è più mosso rispetto alla costa sud, ma nulla di cui preoccuparsi. E l’acqua non è sicuramente gelida, né diventa fonda subito.

Per intenderci, parliamo di queste onde, foto scattata il giorno dopo una mareggiata

Il secondo aspetto è che qui i villaggi sono internazionali, di conseguenza l’animazione non è in puro stile italiano. Per forza, se i visitatori italiani costituiscono una minoranza, è normale che sia così.

Eppure, per le coppie e, in generale, per chi cerca totale relax con trattamento di altissimo livello, per giunta a prezzi accessibili, questo luogo è perfetto.

C’è anche un po’ di vita fuori dai villaggi, per chi vuole uscire la sera o andare per negozi.

Se poi si vuole andare a visitare anche la costa sud e fare un’ escursione a Santo Domingo o a Saona, nulla lo impedisce. Le distanze saranno maggiori rispetto a chi alloggia a Bayahibe, ma non impossibili.

Colori del mare come in nessun
altro luogo, a Punta Cana.

Spero di averti dato un’ idea abbastanza precisa di come sono i villaggi a Punta Cana. Contattami e trovermo sicuramente quello che fa al caso tuo!

Se ti è piaciuto, condividi!

Viaggiatrice per passione

Comments:

  • Claudio Martinolli

    9 Gennaio 2020

    Sembra un’ottima oppportunità qualità/prezzo, ancora non pienamente sfruttata dal turista italiano…

    reply...

post a comment