Top

Mar Rosso

Mar Rosso

I Punti di Forza del Mar Rosso

Il Mar Rosso è gettonatissimo, infatti viene scelto ogni anno da numerosi italiani come meta delle vacanze, sia estive sia invernali.

Quali punti di forza rendono dunque questi luoghi così irrinunciabili?
Al primo posto metterei senza dubbio la barriera corallina, con la sua fauna ittica, variegata ed unica nel suo genere. Ricorda che i pesci che si vedono nel Mar Rosso, non si trovano in nessun altro luogo al mondo.
Che tu sappia nuotare o meno, li potrai ammirare tranquillamente anche da riva, o restando su un pontile ad osservare il mare.
A riprova di quanto dico, ecco un paio di scatti realizzati senza nemmeno bisogno di mettere piede in acqua:

   

Inutile dire che gli amanti di snorkeling ed immersioni qui troveranno il massimo della soddisfazione.

Al secondo posto tra i punti forti metterei il clima, con temperature che di giorno raramente scendono sotto i 23°C d’ inverno. In piena estate, parlando di aree desertiche, si toccano e talvolta superano anche i 40°C. Tuttavia parliamo di un caldo secco e ventilato, sopportabile in spiaggia anche ad agosto. La sera, l’ asfalto rilascia tutto il calore accumulato nelle ore diurne e se si va in centro a Naama Bay o Sharm Vecchia si può patire di più la calura. Per chi proprio non resiste e cerca refrigerio, gli ambienti interni sono sempre climatizzati a dovere, in pieno stile medio orientale.

Escursioni ed attività “classiche”

Parco marino di Ras Mohamed
Gita al Blue hole
Cammellata nel deserto
Motorata nel deserto in quad
Luxor in giornata
Il Cairo in giornata
Isola di Tiran in barca
Salita sul Monte Sinai

Spese Ordinarie Viaggio

Alloggio – Sul Mar Rosso si va in villaggio minimo 4 stelle con trattamento all inclusive. Gli appartamenti praticamente non si trovano e non avrebbe nemmeno un gran senso la soluzione in self catering, visto che con cifre davvero irrisorie si può essere “serviti e riveriti”. Questo è l’ uso comune, sicuramente ci saranno anche voci fuori dal coro, ma parliamo di una ristretta minoranza.

Cibo – In villaggio, il cibo proposto sarà perlopiù internazionale, per venire incontro ai gusti di tutti. Io ho sempre trovato una grande abbondanza, con qualità e varietà direttamente proporzionale al livello della struttura prescelta. Come trattamento, si può scegliere tra la formula soft all inclusive, che comprende solo bevande analcoliche (talvolta è incluso anche un bicchiere di vino o birra a persona per cena), oppure hard all inclusive, che permette di ordinare qualunque tipo di alcolico locale negli orari di servizio. Per i prodotti d’ importazione in genere è previsto un supplemento.

Trasporti – I voli dall’ Italia sono principalmente charter, con partenze settimanali da quasi tutti gli aeroporti. L’ offerta naturalmente si amplia nei periodi di grandi afflussi. Raccomandato l’ acquisto del pacchetto organizzato da tour operator, che include sempre i trasferimenti da e per l’ aeroporto. Una volta in loco, ci si può spostare in taxi o avvalersi delle escursioni organizzate per visitare le principali attrazioni d’ interesse.

Budget – Per le classiche 7 notti sul Mar Rosso tutto compreso si possono spendere indicativamente dai 700 ai 1.000 Euro a persona, con oscillazioni legate alla stagionalità. Una volta sul posto, deciderai tu quanto investire in escursioni, mance e shopping. Come per tutte le vacanze in villaggio del mondo, tecnicamente potresti anche restare in struttura e non tirare fuori nemmeno un centesimo per l’ intera durata del soggiorno.

Curiosità e suggerimenti

1
Chi poco spende... Per il Mar Rosso si trovano pacchetti completi a tariffe inarrivabili per qualunque altra località turistica. Se scegli una struttura a prezzi stracciatissimi, poi non lamentarti della pulizia scarsa o del cibo scadente.
2
Noleggia una muta Se vuoi fare un' escursione che comprenda una o più uscite per lo snorkeling, meglio indossarla. Soprattutto se è inverno e ti dicono che l'acqua è caldissima, tu non ascoltarli e attrezzati ugualmente.
3
No self drive Qui nessun turista noleggia l' automobile. Anzitutto per come guidano gli egiziani; in secondo luogo, i posti di blocco sono numerosissimi, meglio evitare di essere fermati ogni 500 metri.
4
L' uso dei fari in auto Se sei in taxi di sera, noterai che l' autista, incrociando altre autovetture, spegnerà del tutto i fari. Per loro è un segno di rispetto, fa abbastanza impressione, ma è un' usanza consolidata.

L’approccio degli Egiziani col turista (italiano)

La nostra presenza in queste zone è storica e consolidata. Al punto che, all’ interno dei resort, la cartellonistica spesso è scritta in italiano e quasi tutti, comprese le persone che si incontrano per la strada o in spiaggia, parlano la nostra lingua.

Come spesso accade nei Paesi dove il reddito medio è piuttosto basso, è opportuno prepararsi a richieste di piccole mance in cambio di qualsiasi cosa. Dal tizio che ti allunga la valigia in aeroporto, passando per la bambina che custodisce le ciabatte durante la nuotata prevista nell’ escursione, fino ad arrivare a quel povero scriteriato che rischia di farsi ammazzare per venirti a prendere quando scendi dal bus per farti attraversare la strada.

L’arte della contrattazione

Anche passeggiando per il centro di Sharm Vecchia e Naama Bay, a decine cercheranno di attirarti nei loro negozietti con la scusa di prendere un the, che puntualmente ti offriranno, per poi provare a rifilarti qualunque cosa abbiano sugli scaffali.

Con noi italiani trovano terreno fertile, prima di tutto perché facciamo più fatica a restare indifferenti alle loro lusinghe. Ma ciò che più li motiva è attuare l’arte della trattativa, nella quale sono instancabili. Quindi la regola d’ oro è tirare sempre sul prezzo, senza vergogna. Se gli dai subito quello che chiedono, intanto pagherai una cifra folle rispetto al valore reale dell’ oggetto. E poi sarebbe un peccato privarli della maggiore soddisfazione, superiore persino alla chiusura della vendita: la contrattazione.

Vuoi che ti aiuti ad orientarti nella scelta del villaggio sul Mar Rosso che fa al caso tuo? Allora contattami!

4

Viaggiatrice per passione

post a comment